Marilena-Tondo

Non c’è niente di più bello del poter andare alla mia libreria…

COSA POTREI RACCONTARVI DI ME?

Sono nata in una città nel sud dell’Italia, in una fredda sera di Dicembre, e quindi sotto il segno del Sagittario. Non ho mai amato giocare con le bambole: ne ho avuto solo due, una si chiamava Corinne e aveva dei bellissimi e fluenti capelli; l’altra era dinoccolata, portava le trecce rosse e una maglietta a strisce, e aveva il viso lentigginoso. Amavo correre, arrampicarmi sugli alberi, tuffarmi in mare e fare tutto ciò che era pericoloso e proibito alle bambine. Ma soprattutto c’erano due cose che adoravo fare: leggere libri e scrivere. Era il mio vero mondo; tuttavia ho scelto di fare il medico, relegando la mia passione in un cassetto che, evidentemente, non sono stata capace di chiudere a dovere…
Infatti eccomi qui a scrivere ininterrottamente ogni giorno della vita che ho davanti. Non c’è niente di più bello ora del poter andare alla mia nutrita libreria, scegliere un romanzo o una raccolta di poesie e leggere !